Festival La Torre e la Luna

XV edizione |  6, 13, 20 e 27 luglio 2020
lun 6 luglio
ore 21:00
Arena Spettacoli Palazzo della Cultura di Ozzano dell’Emilia

Confermata la XV edizione del Festival la Torre e la Luna, in scena dal 6 al e 27 luglio a Ozzano dell’Emilia.

“APNEE (puoi vivere senza respirare)” è la parola chiave dell’edizione di quest’anno scelta per raccontare il presente, per riflettere sul ruolo della cultura in un’epoca stravolta dalla crisi climatica e dalla pandemia: situazioni che stanno segnando un vero e proprio stravolgimento antropologico. Siamo di fronte ad una rivoluzione o, forse, ad una rivelazione? L’apnea non è assenza di aria, ma assenza di movimento dell’aria, una condizione di attesa che può essere un’opportunità preziosa di ascolto, ispirazione, riscoperta.  “Accogliere il vuoto, osservarlo e accettarlo è un’occasione per ripartire con nuovi sguardi, riconsiderare i limiti, trovare nuova cura”.

L'edizione del 2020 si compone di 4 appuntamenti, che avranno luogo presso l’Arena Spettacoli del Palazzo della Cultura di Ozzano (ingresso da Piazza Allende, 18). Come da tradizione, anche quest’anno il festival ospita importanti compagnie nazionali ed internazionali, con uno sguardo particolare rivolto nei confronti delle realtà artistiche che sperimentano e utilizzano i linguaggi del contemporaneo per coinvolgere pubblici nuovi.

Ogni sera, in apertura del Festival, “SOLI  TUDE - APNEE CREPUSCOLARI”, performance site specific a cura di ALMA PRO e Dna Dance Company, diretta da Elisa Pagani.


PROGRAMMA


6 luglio
JACOPO FO   
sesso  zen  remix

Produzione C.T.F.R. compagnia teatrale Fo Rame
 il nuovo esilarante spettacolo di JACOPO FO sulla perenne e atavica collisione dell’universo maschile e femminile.  Dalla A alla Z, tutto su vizi e disastri sentimentali che rendono la vita di coppia…meravigliosa.

​13 luglio
PAOLO NORI e NICOLA BORGHESI
se mi dicono di vestirmi da italiano non so come vestirmi 

Produzione Liberty - Elena di Gioia - Kepler 452
un excursus divertente e disincantato sul concetto di “italianità”, in cui la forma della lettura si unisce a quella dell’interazione con il pubblico, del dialogo, dell’improvvisazione e del teatro.


​20 luglio
SOTTERRANEO  
shakespearology  

con Woody Neri
un gradito ritorno al festival: la compagnia Premio Ubu Sotterraneo con “Shakesperology”, una rievocazione del Bardo in persona in un one-man show interpretato magistralmente da WOODY NERI.


​27 luglio
C&C Company + ORTIKA  
 e-stin-zio-ne

con Carlo Massari, Alice Conti, Chiara Osella
​nuovo spettacolo coprodotto da C&C Company e Ortika Gruppo Teatrale Nomade, (Selezione Premio Scenario 2019).
In una scena decadente e post apocalittica riaffiorano dai detriti gli ultimi disperati superstiti di una civiltà consumistica, che inscenano l'equivoco della propria fine, un tragicomico domino autodistruttivo.


Inizio spettacoli ore 21.00 

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria che potrà essere effettuata  telefonicamente ai numeri 051/791337 oppure 051/791315  (dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.30) tramite email all'indirizzo cultura@comune.ozzano.bo.it
In caso di maltempo gli spettacoli saranno annullati.




stampa