Qamash – Fili Migranti

spettacolo di danze e musiche mediorientali
Piazzetta San Leonardo - Monghidoro (BO)

L’ensemble Da’ira nasce dall’incontro di sei artisti, uniti dalla ricerca di un linguaggio comune radicato nelle tradizioni orientali e aperto alla contemporaneità delle sonorità occidentali: Da’ira vuole essere occasione per dare voce ai fili migranti delle diverse culture attraverso un viaggio caratterizzato dal connubio di musica e danza. La danza, interpretata con l'ausilio di gestualità e simboli, incarna l'impulso olistico di una cultura e la musica è arricchita con strumenti tradizionali, attenta alle sfumature e alle differenze di ritmi e prassi esecutive.
Durante questo viaggio a passo di danza sarà possibile avvicinarsi ai sapori e alle tradizioni di popoli che hanno in comune con noi molto più di quanto siamo disposti ad accettare, accorciando le distanze tra noi e l'Altro.
DA’IRA
Diego Resta tanbur-rebab
Fabio Resta nay (flauto arabo)
Mirco Mungari oud, percussioni
Remo Baldi piano
Nicoletta Mastroianni danza orientale
Lara Olivieri danza orientale