Punteggiatura di Muna Mussie

presentazione di un’opera d’arte collettiva
MAMbo

​Inaugurazione di Atlas of Transitions Biennale - Right to the City | Diritto alla città

La lingua come spazio politico-affettivo e come materiale estetico è alla base del progetto di Muna Mussie – nata in Eritrea e residente a Bologna – che concepisce la creazione collettiva di un libro di stoffa, considerandolo come un vero e proprio luogo, un “tessuto sociale” che si costruisce grazie al dialogo con un nucleo ramificato di donne di differenti provenienze, presenti sul territorio bolognese. Punteggiatura è una gestazione immaginaria e “pensierosa”, attraversata dalla lingua, dal filo di un discorso simpatetico, gestuale e funzionale alla nascita della cosa comune. È un discorso che si mette in pratica, si autotraduce in ricamo, entra in dialogo con la manualità, la manodopera, agisce e maneggia pensieri, traccia le sue coordinate, le cuce.

L’opera è presentata nella collezione permanente di MAMbo attraverso una visita guidata da Abraham Tesfai e la voce di Kimia Ghorbani. L’opera rimarrà visitabile nello spazio Garage dell’Arena del Sole fino al 24 giugno.

L’inaugurazione di Right to the City prosegue al Chiostro dell’Arena del sole, con il concerto A Persian Way to Soul del quintetto folk di Kimia Ghorbani - una fusione tra repertorio della poesia dell’Iran e elementi musicali orientali, folk e mediterranei.

In collaborazione con la Scuola delle Donne| Pilastro (CESD), Biblioteca Italiana delle Donne con il coinvolgimento di cooperative sociali Camelot e Mondo Donna, Cantieri Meticci, Ars Aemilia, Santarcangelo dei Teatri Produzione | Città di Ebla 




scarica e stampa