Ortika gruppo teatrale nomade

​Chi ama brucia _ Discorsi ai limiti della frontiera
Parco Archeologico di S.Pietro di Ozzano Emilia

Vincitore Premio Nazionale Giovani realtà del Teatro (2014) e Direction Festival Under 30(2014).

ideazione e regia Alice Conti testo Chiara Zingariello

“Chi ama brucia” è uno spettacolo sui “campi di accoglienza” per migranti stranieri, tratto dalle interviste originali a lavoratori ed ex-reclusi di un C.I.E. italiano (Centro di Identificazione ed Espulsione per stranieri).

C'è un destino nell'assegnazione di uno spazio, lo spazio definisce o meglio ridefinisce le persone che lo occupano: questo Campo crea e rinomina, attraverso le sbarre, i corpi e i destini delle persone che confina. Con un testo feroce e divertente Alice Conti mette in scena un lavoro intenso e appassionato che racconta la vita all’interno del C.I.E., attraverso gli occhi di una funambolica e tragicomica crocerossina-kapò in uniforme d’accoglienza, che ci guida dentro il suo campo da gioco. Un viaggio dentro il Campo e le sue regole, il suo linguaggio orwelliano, in uno spazio nel quale le persone non vengono recluse per qualcosa che hanno fatto ma per qualcosa che sono.