Le grotte della memoria

Spettacolo rievocativo itinerante all’interno delle Grotte del Farneto
sab 25 agosto

ore 16:30
Parco dei Gessi

L’idea di realizzare un itinerario rievocativo all’interno delle Grotte del Farneto è nato in seguito ad una ricerca condotta nell’ambito del progetto OLTRE LE MURA – Vita morte miracoli della periferia Savena, attraverso la quale ci è pervenuto il video Fino a quando la Guerra non sarà passata prodotto da Squezzoom Bottega.

Nel nostro percorso ci eravamo già avvicinati al periodo della seconda guerra grazie alla presenza del Museo Memoriale della Libertà e questo video ci ha fornito ulteriore prezioso materiale: le testimonianze delle persone che hanno vissuto come rifugiati dentro le grotte durante i bombardamenti del ’44, la vita, le difficoltà e le soluzioni ingegnose che la convivenza in Grotta richiedeva per sopravvivere. L’aiuto degli speleologi del Gruppo Speleologico Bolognese (GSB-USB) e dell’Ente di Gestione per i Parchi e la Biodiversità - Emilia Orientale, ci ha consentito di predisporre un itinerario e un allestimento che costituiscono un frammento riportato ad oggi della realtà di quel tempo. Centinaia di persone hanno usato le grotte come rifugio, alcuni addirittura si trasferirono lì per mesi anche da Bologna. La rievocazione al Farneto ha un valore simbolico perché tante sono le grotte che sono vicine, e tante di più ce n’ erano. Non proponiamo uno spettacolo ma un momento di storia ricostruito e da far vivere al pubblico coinvolgendolo direttamente nelle azioni con lo scopo di legare la memoria degli uomini alla memoria dei luoghi, soprattutto suggestivi come lo sono le Grotte. Tante cose non conosciamo di questa storia - dentro le mille, di una guerra - e vogliamo farla vivere approfittando del salto nel tempo che ci permette di fare il luogo stesso, ancora carico dell’energia di quei momenti. Le grotte hanno una valenza propria, naturalistica, e di studio dell’ambiente, ma come testimoni di fatti storici reali diventano anche oggetto di memorie del territorio bolognese. Lo scopo del progetto è quello di realizzare un’iniziativa che dia importanza a tutte queste valenze. Ricostruire la storia nei luoghi ove è avvenuta, può diventare un progetto di ampio interesse e di lunga durata; è in programma una versione in inglese che possa essere parte di percorsi proposti ai turisti per permettere di conoscere un’esperienza tra le più suggestive e singolari della nostra storia.

Richiesta prenotazione al 3492970142 oppure info@fraternalcompagnia.it (gruppi di massimo 20 persone)

durata 50 minuti - costo 15 euro




scarica e stampa