La forma dell’acqua

Guillermo del Toro, USA/2017, 123’
Arena Puccini

con Sally Hawkins, Michael Shannon, Richard Jenkins

C'era una volta Il mostro della laguna nera, tenera oscenità con i piedi palmati che del Toro, cinefilo purosangue, ha amato come un fratello. E c'è adesso una strana fiaba nera ambientata durante la Guerra fredda, dove una specie di reincarnazione del freak idrofilo viene imprigionato e torturato, solo perché diverso e incomprensibile. La storia d'amore con una bruttina stagionata divampa in romantico erotismo, tra fantasy, horror e allegoria libertaria, facendo convivere i teneri occhioni del mostro ed estasi assai meno infantili. (rm)

Vincitore di 4 Premi Oscar tra cui miglior film e miglior regia

Leone d’oro al miglior film a Venezia 2017




scarica e stampa