Lapsus Urbano

Performance itinerante

Cosa significa “abitare” un luogo? Cosa fa di un abitante un abitante? Chi sono gli abitanti della zona universitaria di Bologna? Sono solo alcuni? Chi ha più diritto di abitare la piazza? Qualcuno ne ha più diritto di altri? Chi guarda con diffidenza chi? E perché? Che effetti produce questa diffidenza? Come ci immaginiamo questi luoghi tra dieci anni? E tra cento? Come saranno le persone che li abitano?

Con Lapsus Urbano, un gruppo di spettatori viene condotto per mezzo di audioguide in un percorso a piedi attraverso la zona universitaria di Bologna. Una colonna sonora per un viaggio nel quale osservare e relazionarsi con il paesaggio urbano, tentando di restituire ad esso un nuovo significato, mostrando ciò che della città è invisibile o è costantemente rimosso.

Lapsus urbano si svolge in zona universitaria (Piazza Verdi, Teatro Comunale, Parco del Guasto, Via Belmeloro, Parco San Leonardo, Via Zamboni)

Ideazione Kepler-452 (Baraldi,Borghesi)
Regia Enrico Baraldi
Drammaturgia Riccardo Tabilio, Enrico Baraldi, Nicola Borghesi
Organizzazione Michela Buscema

quota di partecipazione € 5

Info: lapsusurbano@gmail.com
kepler452teatro@gmail.com