L’importanza di essere piccoli. Pietre Miliari

nei sentieri dell’Appennino tosco-emiliano | 12-13 settembre 2020
Castiglione dei Pepoli e Camugnano

L’importanza di essere piccoli_PIETRE MILIARI vuol essere un punto di svolta per l’associazione SassiScritti, un traguardo fondamentale che segna il compimento dei dieci anni del festival, trasformando, in questo anno terribilis, quella che sarebbe stata una settimana di festa in due giornate di cammino, riflessione e produzione.

Agli organizzatori del Festival la pandemia, oltre ad aver modificato il modo di stare insieme e di vivere lo spettacolo dal vivo e la socialità, ha infatti indicato anche una strada nuova da percorrere. SassiScritti ha deciso quindi di focalizzare la sua ricerca sull’attraversamento del paesaggio per piccoli gruppi e contemporaneamente sulla produzione di pensiero e di opere uniche che avranno il formato di piccole antologie poetiche, ritratti e cortometraggi. Qualcosa che duri oltre il momento e che possa essere fruito come un passaggio all’interno di un percorso più ampio. Il pubblico vivrà quindi un’esperienza di viaggio a piedi, in cui l’incontro con gli artisti avverrà all’interno di tappe/accampamenti pensati come occasione di riflessione e scambio tra gli ospiti invitati a partecipare e che potrà proseguire ed essere approfondito nei mesi a venire, attraverso la condivisione in rete di quello che lo scambio avrà prodotto.

Tra radure, castagneti centenari e laghetti di montagna, sabato 12 e domenica 13 settembre i viandanti (accompagnati da una guida accreditata GAE) sono gli ospiti d’onore degli accampamenti allestiti dalle artiste Cecilia Lattari e Emanuela Baldi, le pietre miliari di due percorsi ad anello nei comuni di Castiglione dei Pepoli e di Camugnano. Come il cerchio magico fotografato dall’artista Alessio Bogani, che arde sospeso nel paesaggio a indicare il passaggio di qualcosa di alieno e straordinario, le stazioni sono il ristoro e il tempo dell’incontro tra lo sguardo dell’antropologa Elena DaK, dei poeti Silvia Vecchini e Fabio Franzin, del fumettista e illustratore Sualzo, della fotografa Beatrice Bruni, del videomaker Andrea Montagnani e dei cantautori Cristina Donà, Massimo Giangrande e Peppe Voltarelli.

Gli accampamenti, infatti, non rappresentano solo le tappe del cammino dei viandanti, ma sono luogo di riflessione e pensiero per gli artisti, in cui sono invitati a conoscersi e riflettere insieme sulle parole paesaggio e passaggio, in un confronto creativo e multidisciplinare. A lasciare traccia di questo percorso saranno prodotti: un libro di poesie del poeta Fabio Franzin pubblicato da SassiScritti; un videoclip/video d’arte del videomaker Andrea Montagnani sul duo musicale Massimo Giangrande/Andrea Biagioli; un racconto per immagini di Beatrice Bruni; un cahier digitale a cura dell’associazione a testimonianza di quanto emerso dalle riflessioni condivise nei due giorni di lavori.

L’importanza di essere piccoli_Pietre Miliari è un progetto dell’Associazione SassiScritti APS, all’interno del programma Crinali.


Gli incontri, le passeggiate e gli allestimenti sono organizzati nel pieno rispetto delle norme sanitarie vigenti per prevenire la diffusione del COVID-19


Sabato 12 settembre: ore 15.00
Domenica 13 settembre: ore 9.00

Due giorni di cammino di circa 4 ore ciascuno. Saranno accolte 15 persone al giorno e per lasciare la possibilità a più viandanti di partecipare si suggerisce di scegliere una sola giornata.
Tutti i dettagli su punti ritrovo e altre info verranno forniti all'atto della prenotazione.

Prenotazione obbligatoria a partire dal 27 agosto:
- tel. 3485900361 (Lara: dalle ore 12.00 alle 18.00)


Per informazioni:
www.sassiscritti.org

www.facebook.com/LimportanzaDiEsserePiccoli

info@sassiscritti.org

In caso di pioggia tutti gli eventi gli eventi saranno rimandati a data da stabilirsi.




stampa