Bologna Estate 2019. Be Here!

Da maggio a settembre il cartellone estivo del Comune di Bologna: cultura, quartieri, sport e divertimento per tutti

Comincia la nuova edizione di Bologna Estate, il cartellone estivo promosso e coordinato dal Comune di Bologna e dalla Città metropolitana di Bologna - Destinazione Turistica, che quest’anno si protrarrà fino a settembre con proposte articolate in tutta la città metropolitana.

Il format, che la scorsa estate ha portato alla rassegna un milione di spettatori, si consolida e si rafforza. Cinema, musica, danza, teatro, mostre, libri e lettura, passeggiate e itinerari alla scoperta dell’Appennino e della pianura, occasioni di approfondimento e di divertimento e anche tantissimo sport, il tutto in una programmazione di durata continuativa che valorizza i quartieri e apre luoghi accessibili di interesse sociale, culturale, storico artistico e naturalistico.

Come di consueto il cartellone di Bologna Estate si compone dei  progetti e delle proposte dei tanti operatori pubblici e privati della città e dell’area metropolitana, per un totale di 250 rassegne che si sviluppano in oltre 2.000 eventi disseminati in più di 200 luoghi diversi.

Tra gli appuntamenti più importanti della stagione tornano i grandi film proposti da Sotto le stelle del Cinema che quest’anno porterà a Bologna un ospite d’eccezione: Peter Fonda che presenterà il restauro di Easy Rider. Protagonista dell’estate il Cavaticcio che accoglierà i concerti di Biografilm Park (tra i nomi in cartellone, Riccardo SinigalliaThese New Puritans, Fast Animals and Slow Kids, I hate my Village. Novità di quest’anno i concerti di Bologna Sonic Park che riapre l’Arena Joe Strummer di Parco Nord con nomi del calibro di Slipknot, Salmo, J-AX +Articolo 31, Skunk Anansie, Weezer, Subsonica, Greta Van FleetAfterhours e Bring Me The Horizon, l’Orchestra di Piazza Vittorio che suonerà alla Barca e i concerti di Oltre Festival al Navile con Noyz Narcos, Rikomi; Franco 126, Mecna, Motta.

Piazza Santo Stefano accoglierà lo Yamaha Silent Wifi concert di Andrea Vizzini e tornano i concerti dell’Orchestra del Teatro Comunale in Piazza Verdi tra cui ricordiamo l’esecuzione dell'Orchestra e del Coro diretti da Alberto Malazzi dei “Carmina Burana” di Carl Orff, grande successo della scorsa stagione estiva.  Per il teatro arrivano Babilonia Teatro e Roberto Latini, rispettivamente al Premio Scenario e al Parco della Zucca per la rassegna “Attorno al Museo” e ritorna Vito con il suo spettacolo “Artusi Bollito d’Amore”. Grande attenzione anche alla cultura popolare a cui sarà dedicata la “Notte della Filuzzi” del 14 agosto che grazie alle orchestre "Massimo Budriesi" e "Barbara Lucchi & Massimo Venturi" trasformerà Piazza Maggiore e il crescentone in una vera pista da ballo. Centrali le emozioni dello Sport, una tra tutte quella che ci regaleranno gli Europei di calcio Under 21, con quattro partite allo Stadio Renato Dall’Ara e lo spettacolo di Federico Buffa in Piazza Maggiore la sera del 14 giugno, e poi molti luoghi in più per stare insieme nei Quartieri e le nuove proposte della rassegna Piazza Verdi racconta, di Montagnola 360° che porta a Bologna i concerti di Nubya Garcia, Gabriela Mendes e Ashley Henry e di BOtanique con Papa roach, Joan as a policewoman e Giant sand. 

Per la prima volta una grande rievocazione storica dedicata alle vicende che portarono al 12 giugno 1859 data che vide la definitiva partenza delle truppe imperiali austriache e del Cardinale Legato dalla città si svolgerà in diversi luoghi di Bologna con centinaia di rievocatori in costume storico. 

L'estate bolognese porta nel centro cittadino nuovi spazi di socialità con le attività legate al Cinema Medica in via Montegrappa e grazie alla rassegna Cortile Aperto, curata della Fondazione per l'Innovazione Urbana che, per la prima volta, accoglie il pubblico nel Cortile Guido Fanti di Palazzo d'Accursio, nuovo luogo dedicato ad incontri e appuntamenti culturali in cui durante l’estate aprirà anche un nuovo piccolo bar e punto ristoro. Fra gli appuntamenti già in calendario da non perdere, gli incontri con Saskia Sassen, sociologa ed economista statunitense di fama internazionale, Giovanni Allegretti, Joan Subirats e Tarso Genro.
Torna anche Repubblica delle idee con ospiti prestigiosi e appuntamenti concentrati in Piazza Santo Stefano, e il 22 giugno la città accoglie il Gay Pride e aggiunge nel cartellone di Bologna Estate alcuni dei suoi più rilevanti eventi culturali.
Infine ricordiamo l’ampio programma estivo di FICO Eataly World: tutti i giorni appuntamenti diversi studiati in collaborazione con i più importanti partner attivi in città per godere delle sere d’estate all’aria aperta: dalle degustazioni in vigna alle letture per bambini nell’uliveto, dall’aperitivo in frutteto, che torna anche quest’anno, alla novità assoluta del cinema in vigna, organizzato con la Cineteca di Bologna, e ancora il Drive in, un ciclo di tre appuntamenti col cinema dal sapore squisitamente retrò e la mostra Neil Armstrong, the First, con gli oggetti e i documenti utilizzati da Neil Amstrong in persona proprio cinquant’anni fa.
Dal 22 maggio al 9 giugno Palazzo d’Accursio ospiterà il Green Social Festival 2019. All'interno del Festival dello Sviluppo Sostenibile, indetto da ASVIS a livello nazionale, a Bologna faranno tappa quattro mostre fotografiche, incontri, convegni e tante altre attività per fare conoscere gli obiettivi contenuti nell’Agenda 2030. Tutte le mostre, nell’ambito del Green Social Festival 2019 verranno allestite negli spazi di Palazzo D’Accursio; inaugurazione il 22 maggio alle 10.30.

Leggi il comunicato stampa completo



scarica e stampa