Dove voleranno le rondini dopo l’ultimo cielo?

Performance itinerante in bicicletta
Partenza da Porta San Mamolo (Parrocchia della SS.ma Annunziata)

Un gruppo di ragazze e ragazzi palestinesi, usciti per la prima volta dai Territori Occupati, incontrano i Cantieri Meticci e insieme attraversano il centro di Bologna in una performance itinerante su biciclette, trasformate per l’occasione in “case viaggianti” grazie alla creatività dei performer partecipanti.

Un flusso di corpi e di lingue diverse colorerà di poesia le strade e le piazze della città, invitando tutta la cittadinanza a partecipare, a guardare e ascoltare.

La performance è l’esito del progetto “Perform to affirm”, inserito all'interno del Programma Europeo di Erasmus+, uno scambio giovanile fra Palestina e Italia... ", che vede protagonisti adolescenti fra i 14 e i 19 anni, che vivranno e creeranno insieme dal 6 al 14 luglio, a Spilamberto (MO) nella casa dell’ONG Overseas. A partire dalla grande poesia palestinese di Mahmoud Darwish (e non solo), i partecipanti lavoreranno alla costruzione di coreografie, oggetti scenici e canzoni.

La “biciclettata poetica” partirà dalla Chiesa della SS.ma Annunziata (Porta San Mamolo) e farà tappa in Piazza Galvani, Piazza Santo Stefano, Piazza Verdi, Piazza del Nettuno, per concludersi in Piazza San Francesco.