1920 Strage a Palazzo (d'Accursio)

spettacolo
ven 31 luglio
ore 19:30
Cimitero della Certosa

Spettacolo itinerante in 5 quadri - prima assoluta.

A 100 anni dalla strage di Palazzo d’Accursio del 21 novembre 1920, l’Associazione Youkali, con una drammaturgia appositamente scritta da Simona Sagone, rende omaggio allo storico N.S. Onofri autore de La strage di Palazzo d’Accursio, rappresentando teatralmente le vicende che hanno portato all’eccidio e con esso al consolidarsi del Secondo fascio di Bologna.
In scena l’attrice, cantante e regista Simona Sagone, insieme al polistrumentista Mirco Mungari. Costumi di Monica Ravaglia e Paola Martinelli Arlotti. Con la partecipazione dell’attrice Sara Graci.

Se porti con te un plaid o un cuscino, lo spettacolo di Youkali sarà ancora più piacevole!

A cura di ssociazione Culturale Youkali APS in collaborazione con AICS Bologna.
Prenotazione obbligatoria al 333 34774139 (mattina–pomeriggio) oppure info@youkali.it.
Ritrovo presso l'ingresso principale della Certosa (cortile Chiesa).

Ingresso: € 12,00 (per ogni ingresso pagante due euro saranno devoluti per la valorizzazione della Certosa)

Indicazioni per partecipare:

Il gruppo sarà formato da un numero limitato di persone; mascherine obbligatorie da tenere correttamente sul volto per tutta la durata dell'appuntamento; è obbligatorio mantenere la distanza di sicurezza di 1 metro dagli altri partecipanti che non appartengono allo stesso nucleo familiare; pagamento tramite bonifico bancario sul conto dell’Associazione Culturale Youkali (Emil Banca: IT96N0707202409032000131803 - almeno 2 gg prima dell'evento) oppure con PayPal (se scegliete questo metodo di pagamento vi verrà inviato un link per l’invio del denaro sul conto PayPal di Youkali dopo la prenotazione telefonica o via mail), in alternativa la sera dello spettacolo con soldi contati consegnati in busta trasparente chiusa con nome e cognome di tutti i partecipanti congiunti; durata 1 ora circa; consigliato premunirsi di cuscini o plaid.
In caso di febbre superiore a 37.5°, raffreddore e/o tosse non è possibile presentarsi all'appuntamento.




stampa